lunedì 27 maggio 2013

Un punto di storia – il gioco più antico del mondo

Vi siete mai chiesti quale è il gioco più antico del mondo? Non è proprio facile rispondere a questa domanda ma è certo che il gioco esiste da molto tempo. Per esempio, 5000 anni a.c., in Mesopotamia, si ha la certezza che si giocasse a un gioco da tavola molto simile agli scacchi o alla dama. Le pedine, le caselle bianche e nere avrebbero rappresentato i cicli della vita come i mesi, le ore del giorno, etc. Anche a Roma si giocava al Duodecim scripta e in Egitto era famoso il mehene come gioco di intrattenimento. Effettuando uno studio in tutto il mondo, ci si accorge che dalla notte dei tempi l’uomo ha sempre costruito dei giocatoli e quelli più ricorrenti sono la bambola, la palla e i sonagli. In Giappone ma anche nell’Egitto dei Faraoni, si fabbricavano statuine che servivano appunto al divertimento dei più piccoli.  Vi consiglio di leggere in seguito l’articolo dedicato alle implicazioni psicologiche del gioco per approfondire!