venerdì 13 settembre 2013

Vittorio Gassman: quasi un secolo di spettacolo



E’ difficile scegliere un artista da rappresentare in un modestissimo giornale settimanale visto la ricchezza del teatro e cinema italiano. Troppi bravi attori e bravissime attrici hanno segnato i ricordi del pubblico italiano e, ché che se ne dica, continuano a farlo oggi. In questo articolo, si rende omaggio a Vittorio Gassman, uno fra i tanti bravi, una stella che veglia sull’arte dopo aver dato il suo grande contributo.
Di formazione classica, Vittorio Gassman detto anche il mattatore, fu il fondatore negli anni Cinquanta del Teatro d’Arte Italiano e mise in scena per la prima volta Hamlet di Shakespeare oltre a numerose opere di autori classici.
Gassman fece il suo debutto a Milano, ma fu a Roma che esordì completamente. Membro della compagnia di Visconti, fu con questa che ottenne i suoi grandi successi.  Negli anni Settanta fondò a Firenze la Bottega Teatrale che radunò a Firenze molti grandi nomi del teatro italiano.