mercoledì 28 maggio 2014

Dal Tibet a Hollywood, i rapporti tra Oriente e Occidente secondo Alessandro Izzi

Un'opera interessante quella dello scrittore Alessandro Izzi che presenta il suo volume Dal Tibet a Hollywood, il prossimo 1 giugno 2014 alle ore 10.30 presso il centro Dantian a Gaeta. Una presentazione letteraria, condotta e coordinata dal dott. Massimiliano Di Meglio, che trova il suo posto nel centro Dantian, promotore di cultura orientale. Attraverso i famosi film Kundun (Scorsese) Piccolo Buddha (Bertolucci) e Kalachakra (Herzog), Alessandro Izzi mostra quale sia un possibile approccio all'analisi del rapporto tra Occidente e Oriente. Dal Tibet a Hollywood o come la telecamera può rivelarsi un mezzo interpretativo a tutti gli effetti, inquadrando la realtà come viene osservata da chi registra. La telecamera non è solo un mezzo per osservare, bensì un valido strumento per avvicinarsi a concetti filosofici o pensieri che sono distanti dal nostro modo di vedere la realtà. Un'opera pubblicata da Aracne Editrice che permette a tutti i curiosi di varcare confini geografici, spirituali e culturali. Non mancate la presentazione domenica 1 giugno alle ore 10.30, in via Madonnella a Gaeta.