Visualizzazione post con etichetta accademia fotografiica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta accademia fotografiica. Mostra tutti i post

martedì 26 agosto 2014

Accademia Fotografica: messa a fuoco su Minturno!

Accademia Fotografica - Gruppo di Minturno
Ha trovato il suo posto durante i festeggiamenti di Santa Maria Infante la mostra fotografica organizzata da Accademia Fotografica a chiusura del corso di fotografia di primo livello tenutosi a Minturno. La mostra si è tenuta nei locali della Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Minturno e con la collaborazione dell’AVIS e della Protezione Civile.
In tutto, 18 scatti esposti che variavano dal panorama, al ritratto, al macro, dal colore al bianco e nero, mettendo in pratica le tecniche acquisite durante il corso.
“Sono molto soddisfatto della riuscita dell’evento, soprattutto per i ragazzi, che finalmente dopo tanto hanno visto esposti i propri lavori” afferma Enrico Duratorre, presidente dell’Accademia Fotogr@fica, dopo il taglio del nastro in apertura dell'evento. Il presidente dell'associazione di fotografi ha colto anche l’occasione per ringraziare tutti gli amici di Santa Maria Infante ed il loro presidente per avere messo a disposizione il locale, tutti coloro che sono intervenuti e che hanno apprezzato l’iniziativa. Il ringraziamento ancora più senito del presidente dell'accademia è stato indirizzato all’amico fotoreporter Fabio Pirazzi, che, su invito personale di Enrico Duratorre, ha subito accettato di presenziare all’inaugurazione, soffermandosi a parlare con i ragazzi, e dando loro consigli per migliorare le gli scatti. Una lieta "fine corso" all'insegna di quelli che sono alcuni dei valori di Accademia Fotografica come la condivisione, l'amicizia e l'amore per l'arte.
 

lunedì 4 agosto 2014

Ombre e riflessi: sulle orme di Roland Castro

Inizierà martedì 5 agosto il laboratorio fotografico organizzato da Accademia Fotografica in collaborazione con I Sassolini della Fenice alle ore 18.00 nella sala dell'associazione Marinai d'Italia di Gaeta. Un laboratorio particolare, aperto a tutti che permetterà a grandi e piccoli di guardare la magica città di Gaeta da un altro punto di vista: spazio ai riflessi e alle ombre! Un laboratorio fotografico che sarà articolato in tre appuntamenti, a partire da martedì 5 agosto. Il primo incontro pomeridiano, fissato per le ore 18.00, sarà dedicato a una lezione teorica curata dall'associazione culturale Accademia Fotografica per permettere ai partecipanti di imparare a impostare la macchina fotografica per immortalare ombre e riflessi. Nel quadro di questo primo incontro, i membri de I Sassolini della Fenice presenteranno Roland Castro, fotografo belga celebre per le sue fotografie di ombre. Il 7 agosto, i partecipanti si ritroveranno alle 10.30 per la lezione pratica: tutti in giro per la città per raccontarne la storia attraverso i suoi riflessi e le sue ombre. Infine, per concludere il tutto, domenica 10 agosto, verrà realizzata una piccola mostra che illustrerà quanto fermato sulla pellicola dai partecipanti. Entrambi i presidenti delle associazioni culturali tengono molto alla realizzazione di questo evento artistico e spiegano che esso unisce gli obiettivi di entrambe le associazioni, la diffusione della cultura belga e della fotografia come arte e espressione di se, permettendo a Gaeta di diventare teatro di cultura ed intercultura e colgono l'occasione per ringraziare il Presidente dell’Associazione Marinai d’Italia di Gaeta, sempre pronto a supportare iniziative culturali e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Gaeta ed I grandi eventi del Comune di Gaeta  che da subito sono rimasti entusiasti dell’idea.

mercoledì 23 luglio 2014

Serata in giallo con Maigret, il secondo appuntamento di luglio domenica 27 ore 21.00!

Bruno Crémer nel ruolo di Maigret
E così un week-end in campagna passa in fretta e tocca tornare a Parigi, caro commissario! Eccoci di nuovo immersi nella ville lumière che sta usurando la pazienza di Maigret: delitti impuniti, un colpevole evanescente e le pressioni dal ministero...questa volta, c'è di che impazzire! E voi, cari detective in erba? Possiamo contare sulla vostra arguzia e implacabile logica per venire in aiuto al commissario domenica 27 luglio alle ore 21.00? Se sì, non esitate, vi aspettiamo per una passeggiata a Parigi, negli anni Sessanta, passando per tutte le sale del Museo Diocesano! Non avete mai partecipato a un murder party? Niente panico, è semplicissimo! I membri dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice vi hanno preparato un copione ad hoc, nel quale troverete chi siete, ciò che potete dire, ciò che dovete tenere segreto e quello che dovete dire! Attenti, i colpi di scena non mancano mai e tutta la partita viene resa indimenticabile grazie all'associazione culturale Accademia Fotografica che provvede ad immortalare tutti i momenti indimenticabili. L'intrigo? Ebbene, mentre Maigret tenta di chiudere un'inchiesta su furti vari, tutti i suoi testimoni vengono misteriosamente uccisi...attento commissario, anche la propria ombra, a volte, può fare la monella!Per informazioni e iscrizioni 3807975325 - contributo di euro 5,00.