Visualizzazione post con etichetta iniziativedellafenice. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta iniziativedellafenice. Mostra tutti i post

domenica 2 ottobre 2016

Fawkes Editions presenta al pubblico belga: il self publishing!

Si è tenuto il 27 settembre scorso il primo appuntamento del seminario su l'auto pubblicazione promosso da Fawkes Editions, casa editrice belga operante dal 2015 nel mondo del digitale. Un seminario unico in Belgio, mai proposto ancora nel paese di Tintin che ha ricevuto un'attenzione particolare da numerosi attori del mondo letterario belga francofono. La prima serata, dedicata alla storia del libro e alla nascita del self-publishing come fenomeno redditizio ha avuto luogo nella sala 2 della sede dell'Unione della Classe Media di Namur, istituzione dedita alla crescita delle piccole e medie imprese del territorio. Dalle ore 18.00 alle ore 20.00, Julie Biasucci, fondatrice della casa editrice Fawkes Editions ha presentato il self publishing in tutta la sua utilità, delineandone a grandi linee le principali difficoltà. Gli autori presenti al primo appuntamento del seminario si sono ritrovati nel cuore di un dibattito culturale di alto rilievo che non coinvolgeva soltanto la questione del "fare soldi con la propria opera", bensì tutta un'altra serie di questioni letterarie e etiche che toccano gli autori "tradizionalisti" in cerca di editori e i più arditi scrittori di oggi impazienti di mettersi in gioco. Fawkes Editions, casa editrice impegnata per la realizzazione degli autori, oltre che per la diffusione di opere di qualità in italiano e in francese, non ha mancato con  questo seminario di segnare un punto importante nell'evoluzione dei discorsi sul tema del legame fra nuove tecnologie e letteratura in Vallonia. Presto un appuntamento in Italia? Per scoprirlo, restate connessi su la Nuova Gazzetta di Gaeta o ancora http://www.fawkes-editions.com.

mercoledì 29 ottobre 2014

Volti Dimenticati: l'emozione di chi ha partecipato!

Fotografia a cura di Accademia Fotografica
Si è tenuta sabato 25 ottobre 2014 la presentazione del volume Volti Dimenticati dell'autore casertano, Aldo Cavallo per la Mediterraneo. Una presentazione che si potrebbe definire quasi magica nella splendida cornice del Castello Aragonese di Gaeta in presenza del Tenente Colonnello Giovanni Legato, del Maresciallo Pignatiello, dell'editore Alessandro Zannini, dell'autore Aldo Cavallo, dei fotografi di Accademia Fotografica e di un folto pubblico. L'incontro è iniziato con una rievocazione della Seconda Guerra Mondiale attraverso la proiezione di immagini  e con la presentazione dell'iniziativa da parte del presidente dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice, promotrice dell'evento, la Dott.ssa Biasucci. Date alcune delucidazioni sulla scelta di presentare in un luogo storico che ospita il Comando della Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta questa raccolta di racconti, l'autore e l'editore hanno illustrato il percorso editoriale dell'opera, ricordando quanto alcuni valori siano, per il bene della nostra società, insostituibili. Il volume narra, come già precedentemente svelato negli articoli dei mesi scorsi, la storia di coloro che hanno vissuto la Guerra senza ricevere medaglie o compiere azioni eroiche. Persone semplici costrette a vivere atroci momenti. Il primo brano è stato letto nell'aula gentilmente messa a disposizione dal Comando della Scuola Nautica dalla sig.ra Rachele D'Alessandro, con voce chiara e limpida, sorprendendo il pubblico già commosso dai brevi discorsi di Aldo e Alessandro e dalle immagini. Il primo brano è stato tratto dal racconto Il Medico di tutti e narra appunto le vicende di un medico che fu salvato dalla deportazione. In seguito, i membri dell'associazione culturale della Fenice hanno esortato i partecipanti a trasferirsi in Piazza d'Armi, dove è stato letto, dalla giovane Elena Matteuzzi, il secondo brano. Le luci del tramonto e le alte pareti del castello indicavano il cielo e i partecipanti, guidate dalle parole dell'autore, vivevano un viaggio a ritroso, esploravano sensazioni forse provate dai protagonisti di Volti Dimenticati. Infine, per concludere questo appuntamento letterario un poco fuori dal comune, i membri dell'associazione hanno accompagnato i partecipanti nelle celle punitive alle quali si può arrivare dalla Piazza d'Armi. Una lettura dinamica che si poteva definire una vera e propria interpretazione teatrale, curata dal brillante attore della truppa teatrale dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice, Matteo Zottola. Il giovane ha esordito urlando in tedesco una frase letta in uno dei racconti, sconvolgendo perfino Aldo Cavllo. Un momento di grande emozione, per chi ha sentito, chiuso tra le mura di una vera prigione, gli ordini impartiti dall'ufficiale tedesco. Una volta terminata la presentazione, tutti sono stati invitati dal Maresciallo Pignatiello a visitare il museo dedicato alla Scuola Nautica e la piccola cappella. Un appuntamento davvero riuscito durante il quale la letteratura, la Storia e i sani valori hanno permesso di vivere un momento di condivisione tra grandi e piccoli, a dire poco indimenticabile.

domenica 19 ottobre 2014

Volti dimenticati, il 25 ottobre 2014 presentazione al castello aragonese

Si terrà il 25 ottobre 2014 alle ore 17.00 la presentazione letteraria del volume Volti Dimenticati dello scrittore e giornalista Aldo Cavallo. L'iniziativa, realizzata dall'associazione culturale I Sassolini della Fenice, in collaborazione con il Comando della Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta, proporrà al pubblico presente una presentazione letteraria originale e interattiva. L'evento si terrà nel Castello Aragonese il cui spazio è gentilmente messo a disposizione dal Comandante della Scuola Nautica della Guardia di Finanza, Colonnello Cera. Una scelta importante quella di collocare la presentazione in questo suggestivo luogo della città, spiega il presidente dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice, dott.ssa Julie Biasucci: si tratta di una scelta senz'altro strategica, se oso definirla tale. Volti Dimenticati è una raccolta di storie toccanti risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, il castello è una roccaforte che ospita un'istituzione che lotta per la legalità. Per definire il concetto di legalità, si dovrebbero chiamare in causa valori che sono cari all'autore, all'associazione e che dovrebbero essere cari a tutti, lettori e non. Un presentazione promettente durante la quale brani scelti saranno letti dai ragazzi della Fenice, passeggiando per la parte bassa del castello, fino a giungere alle celle. Circa un'ora di pura letteratura in presenza dell'autore - Aldo Cavallo - e dell'editore della Mediterraneo, dott. Alessandro Zannini. Non conoscete Volti Dimenticati? Consultate pure la rubrica della Nuova Gazzetta di Gaeta, Il Libro della Settimana, il libro è stato oggetto di recensione il 23 agosto scorso!  Vi aspettiamo numerosi. Ingresso gratuito - Gradita prenotazione - Info: 3807975325

mercoledì 15 ottobre 2014

I successi di Maigret o pomeriggio in giallo con I Sassolini della Fenice

Un altro successo per l'associazione culturale I Sassolini della Fenice che ha presentato, all'interno della mostra concorso GaetArt, Maigret e la chiusa n°1 domenica 5 ottobre 2014. Una partita per circa dieci giocatori tra i quali anche un giovanissimo e talentuoso ragazzo che ha recitato con brio il ruolo dell'assassino. Il gioco di ruoli basato sulle inchieste del commissario Maigret continua ad appassionare il pubblico. Presto, si spera, l'associazione I Sassolini della Fenice, dopo aver divertito i detective in erba di Terracina, sarà presente a Roma. Luogo e data ancora da definire. Sul fronte educazione e divertimento, sebbene non ci sia stato ancora nulla di propriamente realizzato, il presidente dell'associazione, la dott.ssa Biasucci, si ritiene soddisfatta dal numero di richieste che arrivano da parte degli insegnanti che vorrebbero vedere Maigret nelle aule, al fine di rendere più emozionante l'approccio della cultura francofona da parte degli studenti. L'associazione non può che ribadire la sua totale disponibilità da questo punto di vista! 

venerdì 12 settembre 2014

Tornano le iniziative della Fenice: corso full immersion in francese per adulti, giovani e piccoli!

Il francese è un'opportunità
Ad oggi è stato pubblicato soltanto il programma per temi del corso di full immersion di francese per i bambini organizzato dal Centro Studi I Sassolini della Fenice. Il centro studi -  progetto didattico dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice - offre una vasta gamma di occupazioni per l'autunno inverno 2014-2015, tra le quali, appunto, tre corsi di full immersion in lingua francese suddivisi per categoria di età: bambini, giovani e adulti. I corsi avranno una durata di circa un'ora a settimana e saranno aperti a 5 partecipanti per corso. Inizieranno a ottobre 2014. Per quel che concerne il gruppo dei piccoli, sebbene l'orario e il giorno non sono ancora disponibili, il programma dei temi sui quali si lavorerà questo anno è già online, sulla pagina di Fb del centro studi. Una vera innovazione quella di proporre la full immersion in lingua francese che permette di vedere promossa una delle lingue più parlate al mondo. Nell'attesa di leggere i programmi dei corsi per gli adulti e per i giovani, vi invitiamo a prendere informazioni, se interessati, al 380 79 75 325. Amusez-vous bien!

mercoledì 27 agosto 2014

Associazione Culturale I Sassolini della Fenice: la truppa della Fenice è di ritorno!

Il primo incontro è finalmente fissato! Gli attori della truppa della Fenice si incontreranno sabato 13 settembre 2014 alle ore 17.30 nella sede di via Roma per riprendere le loro attività. Secondo indiscrezioni, questo anno, i brillanti attori prepareranno la messa in scena di Kung-Fu Panda e avranno modo di sperimentare così qualche tecnica del teatro orientale. Di nuovo la truppa si trova a riadattare un cartone animato famoso. Il 24 maggio scorso, si erano esibiti durante il festival di Pazzielle con Ratatouille. Lo spettacolo aveva tra l'altro riscosso un enorme successo e aveva reso tutti gli attori in erba felicissimi, dopo una difficile stagione di prove tra abbandoni e disaccordi. Questo spettacolo aveva consolidato la truppa che si era da sola prefissa l'obiettivo di rielaborare la storia del panda. A partire da settembre, riparte un ciclo di lezioni che avranno lo scopo di rendere ancora migliori le prestazioni dei giovani attori ma soprattutto di garantire loro tanto divertimento. Volete iscrivervi anche voi? Contattateci: 3807975325!

domenica 17 agosto 2014

Olaf sbarca a Gaeta: benvenuti pupazzi di neve!

Ecco l'evento più atteso fra i numerosi atelier creativi proposti dall'associazione culturale I Sassolini della Fenice lunedì 18 agosto 2014 alle ore 16.30. Per festeggiare il caldo di Ferragosto, i membri dell'associazione hanno ritenuto utile invitare Olaf, pupazzo di neve eroe del film di animazione della Disney uscito su grande schermo l'inverno scorso: Frozen. Con Olaf, tutte le canzoni del film allieteranno la sede di via Roma, che sarà il luogo dove accogliere tutti coloro che vorranno, con la colonnina di mercurio alta, cimentarsi nella delicata arte dei pupazzi di neve! Sebbene le condizioni climatiche del nostro pianeta blu sembrano subire strane variazioni, la neve non ha ancora mai ricoperto le spiagge ad agosto ma...nella sede dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice, lunedì 18 agosto, neve ci sarà!!!! Presto, portate sciarpe, bottoncini e spillatrici per un altro evento indimenticabile! La partecipazione è aperta a grandi e piccini - è richiesto un contributo di euro 10,00 a partecipante. Info e prenotazioni: 3807975325 - 3209089423.

venerdì 15 agosto 2014

Tintin e Milou: le pergamene del fumetto di Hergé al Bar Bazzanti, Bar 23 e Ristorante Pizzeria Re Ferdinando!

Il Segreto dell'Unicorno (2011) - Spielberg
Una sorpresa per Ferragosto: ecco che le pergamene dell'istante letterario portano un fumetto in lingua originale! Uno scherzo? No! Una lingua vale l'altra! La letteratura non è fatta soltanto di significati, ma anche di suoni e di sensazioni. Un modo un po' scherzoso per avvicinare nuovamente la lingua francese alla lingua italiana. Non si capiscono i personaggi? Ebbene, perché non cercare a quale episodio di Tintin appartengono? Ecco, sono stati scelti quattro brani tratti da I Gioielli della Castafiore, Il Segreto del Liocorno, Il Loto Blu e Le sette sfere di cristallo. Tutti gli episodi di Tintin sono stati tradotti, tra le tante lingue, anche in italiano! E vi sveliamo un segreto: la recente adattazione cinematografica di Spielberg basata su Il Segreto del Liocorno mescola in realtà avvenimenti di Il Granchio d'Oro e Il Segreto del Liocorno...buon Ferragosto e buona lettura! Ah, ultima notizia, per tutto il mese di agosto 2014, anche il Ristorante Pizzeria Re Ferdinando partecipa all'istante letterario...non vi va una buona pizza?

lunedì 4 agosto 2014

Ombre e riflessi: sulle orme di Roland Castro

Inizierà martedì 5 agosto il laboratorio fotografico organizzato da Accademia Fotografica in collaborazione con I Sassolini della Fenice alle ore 18.00 nella sala dell'associazione Marinai d'Italia di Gaeta. Un laboratorio particolare, aperto a tutti che permetterà a grandi e piccoli di guardare la magica città di Gaeta da un altro punto di vista: spazio ai riflessi e alle ombre! Un laboratorio fotografico che sarà articolato in tre appuntamenti, a partire da martedì 5 agosto. Il primo incontro pomeridiano, fissato per le ore 18.00, sarà dedicato a una lezione teorica curata dall'associazione culturale Accademia Fotografica per permettere ai partecipanti di imparare a impostare la macchina fotografica per immortalare ombre e riflessi. Nel quadro di questo primo incontro, i membri de I Sassolini della Fenice presenteranno Roland Castro, fotografo belga celebre per le sue fotografie di ombre. Il 7 agosto, i partecipanti si ritroveranno alle 10.30 per la lezione pratica: tutti in giro per la città per raccontarne la storia attraverso i suoi riflessi e le sue ombre. Infine, per concludere il tutto, domenica 10 agosto, verrà realizzata una piccola mostra che illustrerà quanto fermato sulla pellicola dai partecipanti. Entrambi i presidenti delle associazioni culturali tengono molto alla realizzazione di questo evento artistico e spiegano che esso unisce gli obiettivi di entrambe le associazioni, la diffusione della cultura belga e della fotografia come arte e espressione di se, permettendo a Gaeta di diventare teatro di cultura ed intercultura e colgono l'occasione per ringraziare il Presidente dell’Associazione Marinai d’Italia di Gaeta, sempre pronto a supportare iniziative culturali e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Gaeta ed I grandi eventi del Comune di Gaeta  che da subito sono rimasti entusiasti dell’idea.

venerdì 1 agosto 2014

Terracina: la prima trasferta dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice!

E' con grande gioia e immenso onore che i membri dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice si recheranno il 30 agosto a Terracina in occasione della mostra sul tema Nonsense organizzata dall'artista Maria Tufano in collaborazione con il pittore Emanuele H. Pompili. Una prima trasferta che vedrà protagonista il commissario Maigret, per il Giallo in sala Appio Monti. Il gioco di ruoli creato intorno alla figura del commissario Maigret era stato messo a punto dai membri dell'associazione di Gaeta, impegnata nella diffusione di cultura francofona belga, per rendere omaggio allo scrittore belga Georges Simenon, scomparso 25 anni fa. L'associazione culturale I Sassolini della Fenice aveva proposto il gioco per la prima volta nel quadro della manifestazione Vivi l'arte Gaeta - manifestazione che vede aperti gratuitamente tutti monumenti di Gaeta e durante la quale fioccano attività culturali gratuite - e si era ripetuta diverse volte all'interno del Museo Diocesano di Gaeta. "Il gioco - spiega il vice presidente dell'associazione, Francesco Cioffi - ha lo scopo non solo di fare conoscere Simenon ma ha anche l'ambiziosa intenzione di permettere alle persone di leggere un romanzo, essendone protagonisti."

giovedì 31 luglio 2014

Terracina, la mostra dal tema nonsense a partire dal 25 agosto 2014!

Inizierà il prossimo 25 agosto 2014 alle ore 19.00 la mostra NONSENSE organizzata dall'artista Maria Tufano in collaborazione con il pittore Emanuele H. Pompili nella sala Appio Monti di Terracina. Un evento artistico culturale di rilievo ispirato ai grandi autori nonsense e che ha preso spunto da Alice di Caroll ma anche da opere letterarie di Gianni Rodari, Achille Campanile, da Edward Lear e Fosco Maraini. Dieci artsti esporranno le loro opere all'interno della sala Appio Monti: Cassatas, Emilia di Girolamo, Giusy di Pastena, Teresa Loffré, Assunta Longo, Stefania Maceroni, Emanuele H. Pompili, Paola Saccardo, Nazareno Savarino, Antonio Spagnuolo. Una mostra folle e imprevvedibile che serba molte sorprese ai suoi visitatori! Essi saranno accolti dall'organizzatrice Maria che inaugurerà la mostra il 25 agosto in maniera...nonsense! Si raggiungerà l'apogeo della manifestazione nelle serate di sabato 30 agosto e domenica 31 agosto con due eventi speciali inseriti all'interno della mostra. Da una parte, sabato 30 agosto, dopo letture a cura di Maria Tufano, Alessio di Bari, Raf Mauro, Jayne Beaney e Julie Biasucci, verrà proposto un gioco di ruoli con delitto. Arriverà il commissario Maigret per coinvolgere i partecipanti in un losco affare di caffè nel quale tutto non è come sembra! L'associazione culturale I Sassolini della Fenice - gentilmente contattata da Maria Tufano per l'occasione -  condurrà il gioco di ruoli per un'ora e mezza circa, con copioni, matite e taccuini per aprire a tutti il mondo di Maigret, eroe dei romanzi dell'autore belga Georges Simenon, scomparso venticinque anni fa. Durante la serata di domenica 31 agosto si avrà appuntamento con Achille Campanile che presenterà Acqua Minerale al pubblico che sarà travolto dal gioco che si può creare con le parole della lingua italiana. Un viaggio interessante quello proposto da Achille Campanile che lascerà molti a bocca aperta dal ridere! A seguire, vi sarà un breve intervento di Marina Mobilio su l'acqua potabile e di Marco Villa sulla situazione rifiuti di Terracina. Un programma ricco che non offre solo piacere per la vista, ma spezza i legami con gli obblighi e le certezze per insegnare quello che molti tendono a dimenticare...tutti i migliori sono matti!!!

lunedì 28 luglio 2014

I Sassolini della Fenice per i campi antimafia: costruiamo un acquario!

Un successo il primo appuntamento dell'Associazione Culturale I Sassolini della Fenice che ha partecipato al primo Campo Antimafia della regione Lazio - organizzato da Cooperativa Programma 101 Onlus, Spi-Cgil, Consorzio Parsifal e Legacoop, patrocinato e sostenuto dal Comune di Gaeta e dal Comune di Formia - proponendo agli iscritti al campo di realizzare un acquario con i pesci del mare del Nord. L'iniziativa della realizzazione dell'acquario era già stata sperimentata durante i Lunedì Creativi della Fenice, il progetto educativo dell'associazione I Sassolini della Fenice per l'estate 2014. I partecipanti si erano mostrati molto entusiasti e i risultati erano sorprendenti. Dopo il successo riscosso, l'associazione ha proposto di realizzare l'acquario del campo:un acquario gigante costruito da più gruppi in più appuntamenti. Il progetto permette agli iscritti al campo antimafia di visualizzare brevi filmati sulla pesca dei gamberetti grigi nel mare del nord, sulla fauna e la flora delle acque che bagnano la costa belga in lingua francese e olandese. Lo scopo è quello di permettere a tutti i partecipanti di creare qualcosa insieme, partendo dall'incontro con una cultura diversa dalla loro. Un momento di condivisione all'insegna delle differenze culturali che uniscono e che non  dividono. L'associazione culturale I Sassolini delle Fenice diffonde così con umiltà un'idea già nota agli organizzatori del campo, ossia quella che recita "un mondo migliore è possibile, basta volerlo". Intanto, nella serata di un mercoledì di sole, a Gaeta, alcuni ragazzi si sono davvero divertiti! Vi invitiamo a consultare le foto sulla pagina Fb dell'associazione!

mercoledì 23 luglio 2014

Serata in giallo con Maigret, il secondo appuntamento di luglio domenica 27 ore 21.00!

Bruno Crémer nel ruolo di Maigret
E così un week-end in campagna passa in fretta e tocca tornare a Parigi, caro commissario! Eccoci di nuovo immersi nella ville lumière che sta usurando la pazienza di Maigret: delitti impuniti, un colpevole evanescente e le pressioni dal ministero...questa volta, c'è di che impazzire! E voi, cari detective in erba? Possiamo contare sulla vostra arguzia e implacabile logica per venire in aiuto al commissario domenica 27 luglio alle ore 21.00? Se sì, non esitate, vi aspettiamo per una passeggiata a Parigi, negli anni Sessanta, passando per tutte le sale del Museo Diocesano! Non avete mai partecipato a un murder party? Niente panico, è semplicissimo! I membri dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice vi hanno preparato un copione ad hoc, nel quale troverete chi siete, ciò che potete dire, ciò che dovete tenere segreto e quello che dovete dire! Attenti, i colpi di scena non mancano mai e tutta la partita viene resa indimenticabile grazie all'associazione culturale Accademia Fotografica che provvede ad immortalare tutti i momenti indimenticabili. L'intrigo? Ebbene, mentre Maigret tenta di chiudere un'inchiesta su furti vari, tutti i suoi testimoni vengono misteriosamente uccisi...attento commissario, anche la propria ombra, a volte, può fare la monella!Per informazioni e iscrizioni 3807975325 - contributo di euro 5,00.

giovedì 10 luglio 2014

Pesce...di luglio!!!

Avrà luogo lunedì 14 luglio alle ore 16.30 presso la sede di via Roma dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice l'appuntamento con i laboratori creativi organizzati dall'associazione. Si tratterà questa volta di un laboratorio ideato per imparare a conoscere il mare del nord, più precisamente le specie che lo popolano, i tipi di pesca praticati sulle coste belghe e per questo, i partecipanti si cimenteranno nella realizzazione di un acquario che potranno in seguito riportare a casa! Grazie a doni dei commercianti della parte medievale della città di Gaeta, chi vorrà costruire il proprio acquario, potrà realizzare le specie di pesci che più desteranno interesse. I laboratori creativi, interamente spiegati in italiano sono tuttavia una finestre aperta sull'intercultura e prevedono a questo scopo la difusione di materiale video in lingue straniere. Lunedì 14 luglio, le specie di pesci del mare del nord saranno presentate in lingua francese e olandese. Sarà anche proiettato un filmino sulla pesca del gamberetto grigio nelle acque che bagnano le spiagge belghe. Per informazioni 3807975325 oppure info@isassolinidellafenice.com o pagina di Fb Associazione Culturale I Sassolini della Fenice. Si ricorda che qualche particolare attenzione è rivolta a partecipanti già iscritti a altre associazioni culturali. Vi aspettiamo numerosi!

martedì 8 luglio 2014

Ivano il cavaliere del leone arriva sul palcoscenico a Serapo!

Un nuovo laboratorio teatrale inizia domenica 13 luglio 2014 alle ore 18.00 presso i giardinetti di Serapo. Messo a punto dall'Associazione Culturale I Sassolini della Fenice e promosso dall'Amministrazione Comunale di Gaeta, il laboratorio è aperto a tutti i bambini e ragazzi a partire dai 5 anni che hanno il desiderio di diventare attori, costumisti o sceneggiatori ogni domenica di questa estate 2014 all'insegna della cultura. Il copione, in lingua italiana, è basato su un romanzo medievale di Chrétien de Troyes adattato ai bambini e riscritto in chiave comica. Lo spettacolo è fissato al 29 agosto 2014. Ivano è un cavaliere di Re Artu un poco bruttino e non molto muscoloso, ma molto molto astuto. Un giorno, per tentare di salvare suo cugino - anche esso a servizio di Re Artu - dalle grinfie del potente cavaliere della Fontana riceve un dono da una fata. Ivano decide di diventare bello e forte, ma dimentica che tutto quello che lucica, non è necessariamente oro...Ivano diventa allora bellissimo e di imparagonabile capacità fisica, ma perde ogni astuzia e si rivela sciocco e superficiale fino al punto di dimenticare suo cugino, sua moglie il suo re. Vagando per il bosco, incontra un leone alle prese con un serpente sputafuoco. Inizia allora un'avventura tra il cavaliere sciocco e il leone. Per info e iscrizioni contattate 380 79 75 325 oppure info@isassolinidellafenice.com oppure pagina di Fb Associazione Culturale I Sassolini della Fenice.

lunedì 7 luglio 2014

La prima inchiesta di Maigret: il 12 luglio, ore 21, Museo Diocesano Gaeta

Ritornano le inchieste di Maigret nelle splendide sale del Museo Diocesano di Gaeta per tutta l'estate 2014. Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 12 luglio alle ore 21.00. Un appuntamento serale che coinvolgerà i partecipanti in un losco affare di caffè, un ricco e potente imprenditore di Parigi desta l'attenzione del giovane Jules Maigret. Un fotografo, in giro per la Ville Lumière, all'una di notte assiste a una scena preoccupante nella villa del plurimilliardario venditore di caffè: dalla finestra aperta, una donna grida aiuto e viene tirata all'interno dell'abitazione. Uno sparo e il coraggioso fotografo si precipita al campannello. Lo accoglie il maggiordomo con un pugno in un occhio. Il giovane si precipita allora al commissariato più vicino, dove Maigret è di turno e sporge denuncia. Tutti tenteranno di fermare il futuro commissario che rischierà perfino la vita pur di svelare la verità...pronti a scoprirla anche voi durante una serata piena di stelle...il buio della notte avvolge gli assassini che diventano invisibili...unico amico che vi resta: il fotografo. Vi fidate?Info e prenotazioni: info@isassolinidellafenice.com - 3807975325 

giovedì 3 luglio 2014

Emozioni e colori: rendiamo vivi personaggi immaginari!

Prosegue con successo l'iniziativa dei lunedì creativi della Fenice. Siamo giunti al terzo appuntamento della stagione e lunedì 7 luglio 2014, alle ore 16.30, nella sala di via Roma a Gaeta, in spagnolo e in francese saranno decantati gli umori e le emozioni attraverso video umoristici. A partire da un colore, i partecipanti al laboratorio dovranno creare un personaggio, con delle caratteristiche caratteriali da realizzare mediante l'impiego di cartoni, giornali, pittura a tempera e altro. L'associazione culturale I Sassolini della Fenice tiene molto al tema del rispetto dell'ambiente ed è la ragione per la quale ogni laboratorio, per quanto possibile, è realizzato a partire da materiale di recupero. A seguire, per il mese di luglio, l'associazione culturale annuncia, fra gli altri,  un laboratorio in olandese e francese: si tratterà di costruire un acquario particolare per imparare a conoscere i pesci del mare del nord. Le spiegazioni per ogni laboratorio sono date in italiano, ma grazie ai video proiettati, i membri dell'associazione permettono ai partecipanti di immergersi in una lingua straniera. Tutto questo per favorire l'educazione alla differenza, in un senso pienamente positivo. Giocando si può imparare a conoscere sé stessi e gli altri! Per informazioni e prenotazioni, vi invitiamo a contattare il 3807975325 oppure info@isassolinidellafenice.com o ancora recandovi presso la sede dell'associazione sita in via Roma, dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 18.30. Per consultare il programma intero delle iniziative, consultate pure la pagina di Fb e, se vi piace, cliccate! Vi aspettiamo numerosi!

mercoledì 2 luglio 2014

Flash mob letterario? Non proprio, ma un istante letterario, sì!

Una pergamena con il caffè: si tratta di una nuova invenzione dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice. Un'idea un po' orginale concepita per proseguire la missione dell'associazione: promuovere la cultura francofona in provincia di Latina. Per ora, due attività commerciali - Bar 23, sito in via Venezia e Bar Bazzanti, nella parte medievale di Gaeta - hanno aderito all'iniziativa. Di conseguenza, al Bar 23, ogni mercoledì chiunque ordinerà un caffè riceverà accanto al cucchiaino una piccola pergamena con  un brano di letteratura francese da leggere, se si vuole. Al Bar Bazzanti, sarà il sabato mattina che le pergamene della Fenice troveranno posto accanto alla tazzina dell'espresso. Un brano cortissimo di letteratura francofona, tradotto in italiano, usato per raggiungere l'ambizioso obiettivo di diffondere testi di cui si è solo sentito parlare e, magari, appassionare i lettori. Niente di complicato, un istante letterario - titolo fra l'altro dell'iniziativa - niente note o riferimenti bibliografici, soltanto nome dell'autore e titolo dell'opera. Questa settimana saranno arrotolati i testi di Cirano di Bergerac, di I Fiori del Male, di Salammbo e di Pantagruel. E per chi non è amante della caffeina, verrà servito anche con il deca! Precipitatevi!

venerdì 27 giugno 2014

Lunedì creativi: vi va di creare un cartone animato?

Un successo per il primo laboratorio dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice tenutosi lunedì 23 giugno nella sede di via Roma. I bambini presenti, dopo aver visionato un filmato su Bruxelles in lingua francese, hanno creato il loro calendario dell'estate. Tutti seduti di fronte ai cavalletti a lira, armati di spugne, cannucce e patate hanno colorato lo sfondo del calendario ricordando Bruxelles. C'è stato chi ha scelto di rappresentare gli stand tipici dove si degustano le deliziose patatine fritte belghe, c'è chi ha scelto invece di raccontare Bruxelles disegnando l'Atomium con i piedi e le cannucce! Una vera riuscita. Impossibile poi non notare i calendari dove la cioccolata era il tema centrale e incredibile era quella tela dove un ragazzino ha perfino colorato i palazzi della Grand Place! Lunedì 30 giugno numerosi iscritti sono attesi per imparare una tecnica di disegno. Niente colori, niente pittura ma fogli bianchi e matita nera! Chi parteciperà imparerà a creare il proprio cartone animato, come i fumettisti, come Walter Disney! Non mancate, dobbiamo dare vita al mondo meraviglioso che vive in ciascuno di noi!!!

domenica 15 giugno 2014

Grande inizio dei laboratori creativi dell'Associazione I Sassolini della Fenice il 23 giugno

Fotografia a cura di Accademia Fotografica
Inizia il 23 giugno 2014 la serie dei lunedì creativi dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice. L'associazione che si era dedicata durante l'estate 2013 alla messa in scena del Piccolo Principe torna a giugno, luglio, agosto 2014 con un programma ricco e vario. Ce ne sarà per tutti i gusti: laboratori di pittura, disegno, preparazione di gioielli e tanto altro; per chiudere in bellezza, un murder party speciale per il Centro Studi I Sassolini della Fenice tagliato su misura per i ragazzi. Il 23 giugno alle 16.30 inizierà un laboratorio di pittura durante il quale i partecipanti visioneranno in primo luogo un filmato (proiettato grazie al videoproiettore sull'enorme parete bianca della sala dell'associazione) per fare un giro di Bruxelles, in due lingue (italiano, francese). Una volta visitata virtualmente la città, verrà consegnato il materiale per la realizzazione del calendario dell'estate: pittura da impiegare con strumenti inattesi (ghiaccio, spugna, cannucce e altro) al fine di creare un ritratto di Bruxelles a seconda di come la hanno vista i pittori! Per concludere, si distribuirà a tutti il programma completo delle attività dei lunedì creativi e ogni lunedì verrà evidenziato sul calendario appena creato. Risultato: un pomeriggio divertente e rilassante, a due passi dalla spiaggia di Serapo, al fresco con l'associazione culturale I Sassolini della Fenice. Per informazioni e iscrizioni: 3807975325 oppure info@isassolinidellafenice.com o ancora Associazione Culturale I Sassolini della Fenice.