Visualizzazione post con etichetta mostra. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta mostra. Mostra tutti i post

venerdì 19 settembre 2014

Amedeo Modigliani et ses amis al Palazzo Blu di Pisa

Modì a Pisa dal 3 ottobre 2014 al 15 febbraio 2015 al Palazzo Blu. La mostra dedicata a uno dei pittori più apprezzati al mondo è stata organizzata nelle magnifiche sale del Palazzo Blu che ospiterà quadri venuti dal Centre Pompidou di Parigi e da collezioni pubbliche e private. Il pittore, tombeur de femmes dalla vita breve ma intensa, ha segnato la sua epoca e continua ancora oggi a influenzare l'arte contemporranea. Per coloro che posavano per lui, Modì era il pittore in grado di spogliare l'anima di chi veniva ritratto. Dopo il suo debutto livornese, l'artista si era trasferito nella Ville Lumière dove il suo genio e il suo talento hanno trovato spazio nonostante la sua vita dissoluta e l'assenzio. Nelle sale del Palazzo Blu verrà ricreata l'atmosfera di Parigi, quando Chagall, Jacob, Braque, Cocteau ne animavano la vita  artistica e culturale. Una mostra straordinaria che riporta gli spettatori al periodo dei Fauves, delle avanguardie e la cui cura è stata affidata a  Jean-Michel Bouhours, accreditato studioso di Modigliani e curatore del dipartimento delle collezioni moderne del centro Pompidou. Per completare la visita, saranno esposte anche alcune sculture di Amadeo Modigliani e altri capolavori di artisti, suoi contemporranei e compagni di avventure, come Picasso, Soutine, Chagall e scultori come Brancusi. Per ulteriori informazioni, si invta a consultare il sito www.mondomostre.it oppure a contattare l'infoline : Tel. +39 050 220 46 50 o ancora a scrivere una mail a: info@palazzoblu.it

martedì 26 agosto 2014

Accademia Fotografica: messa a fuoco su Minturno!

Accademia Fotografica - Gruppo di Minturno
Ha trovato il suo posto durante i festeggiamenti di Santa Maria Infante la mostra fotografica organizzata da Accademia Fotografica a chiusura del corso di fotografia di primo livello tenutosi a Minturno. La mostra si è tenuta nei locali della Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Minturno e con la collaborazione dell’AVIS e della Protezione Civile.
In tutto, 18 scatti esposti che variavano dal panorama, al ritratto, al macro, dal colore al bianco e nero, mettendo in pratica le tecniche acquisite durante il corso.
“Sono molto soddisfatto della riuscita dell’evento, soprattutto per i ragazzi, che finalmente dopo tanto hanno visto esposti i propri lavori” afferma Enrico Duratorre, presidente dell’Accademia Fotogr@fica, dopo il taglio del nastro in apertura dell'evento. Il presidente dell'associazione di fotografi ha colto anche l’occasione per ringraziare tutti gli amici di Santa Maria Infante ed il loro presidente per avere messo a disposizione il locale, tutti coloro che sono intervenuti e che hanno apprezzato l’iniziativa. Il ringraziamento ancora più senito del presidente dell'accademia è stato indirizzato all’amico fotoreporter Fabio Pirazzi, che, su invito personale di Enrico Duratorre, ha subito accettato di presenziare all’inaugurazione, soffermandosi a parlare con i ragazzi, e dando loro consigli per migliorare le gli scatti. Una lieta "fine corso" all'insegna di quelli che sono alcuni dei valori di Accademia Fotografica come la condivisione, l'amicizia e l'amore per l'arte.
 

giovedì 31 luglio 2014

GaetArt,arte in libertà, terza edizione: iscrizioni aperte fino al 21 agosto 2014


Giunge alla sua terza edizione la mostra-concorso d'arte organizzato dall'Associazione Culturale Tanaliberatutti, patrocinato dal Comune di Gaeta e dalla Provincia di Latina con un'interessante novità per la selezione 2014. Il concorso, che permetteva ai partecipanti di iscriversi nelle sezioni pittura, fotografia, disegno, scultura e installazione, ha inaugurato questo anno la sezione fumetto. Un novità voluta in primis dal presidente dell'associazione Tanaliberatutti, Barbara Simeone, che dichiara, citando Bertolt Brecht: “Anche quest’anno l’associazione, spinta dal successo e dalla partecipazione riscontrata, sia da parte degli artisti partecipanti che del pubblico intervenuto, nelle prime due edizioni di Gaetart, ha dato il via alla terza edizione del concorso. Una delle novità è la sezione Fumetto, per avvicinare al concorso e alla mostra i giovani artisti e non da sempre amanti di quest’arte. Lo scopo della manifestazione e dell’associazione Tanaliberatutti è quello di incoraggiare gli artisti e i creativi in genere a confrontarsi con il pubblico - mettendo in mostra le loro opere - e prima di tutto, con loro stessi, partecipando al concorso. Per citare Bertolt Brecht: "Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere".” Le opere che saranno selezionate dalla giuria d'eccellenza - composta da Stefano Marson (storico dell’arte e curatore presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma; docente di Storia delle mostre d’arte all’ Università  La Sapienza) Paolo Siccardi  (fotografo e giornalista), e Fabrizia Ranelletti (storica e critica d’arte, curatrice di mostre d’arte contemporanea, performer) – saranno esposte durante i primi due weekend del mese di ottobre 2014. Saranno selezionate quaranta opere che troveranno così il loro posto nel Museo Diocesano di Gaeta. Nell’attesa di questo appuntamento con l’arte, l’associazione culturale invita tutti per la serata intitolata Aspettando GaetArt che avrà luogo il 21 agosto 2014  - giorno della scadenza per l’invio delle partecipazioni al concorso- dalle ore 17.30 alle 21.30, in piazza Cardinal de Vio. Durante la serata si esibiranno artisti locali, lo scrittore e poeta Jason Forbus e il pittore Nicola Di Liegro, che regaleranno a tutti i presenti un live di reading e painting. L'ingresso alla serata del 21 agosto è libero. Per ulteriori informazioni: info.tanaliberatutti@gmail.com oppure https://www.facebook.com/events/332055303574358/?fref=ts