Visualizzazione post con etichetta musique romantique. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta musique romantique. Mostra tutti i post

venerdì 19 settembre 2014

Palazzetto Bru Zane di Venezia inaugura il Ciclo Romanticismo tra Guerra e Pace

Au pays où se fait la guerre è il titolo di un evento inserito all'interno della splendida cornice del Festival del Romanticismo, un'iniziativa culturale come la si aspetta ai giorni nostri: un ciclo concepito a Venezia che racconta il patriottismo, i sentimenti e le lotte di generazioni di francesi attraverso la musica e finisce per narrare un momento di storia europea, mettendo in risalto le qualità di artisti francesi, italiani, tedeschi, compositori di ieri e di oggi. Un'iniziativa di grande rilievo che si svolgerà dal 27 settembre 2014 all'11 dicembre 2014, a Venezia. Il ciclo permetterà di constatare come, nella musica, i sentimenti patriottici si siano insediati, seppure le opere del periodo di riferimento - il quale va dal 1789 e termina nel 1918, in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale - abbiano come oggetto materia antica. Così le opere di Offenbach, Donizetti, Duparc e altri saranno presentate e analizzate insieme a quelle composte durante il primo conflitto mondiale. Il festival del Romanticismo si rivelerà l'occasione per rendere omaggio a Albéric Magnard, scomparso nel 1914 e per scoprire nuovi talenti come il Quatuor Giardini, il Trio Karénine o ancora il tenore Cyrille Dubois, Christophe Coin con il Quatuor Mosaiques per esplorare inconsueti percorsi musicali. Per ulteriori informazioni si invita a consultare il sito del Palazzetto Bru Zane, il quale regala agli spettatori un'ampia serie di convegni e di concerti e diverse visite guidate in francese, italiano e inglese.
Sarà inoltre reso omaggio ad albéric Magnard, morto nel 1914, con l’esecuzione del Quartetto per archi e del Quintetto per fiati e pianoforte. Sarà l’occasione per scoprire giovani talenti, come il Quatuor Giardini, il trio Karénine, il Quatuor Ellipse o il tenore Cyrille Dubois, e per riascoltare grandi artisti che amano i percorsi inconsueti, come Christophe Coin con il Quatuor • Mosaïques, Jean-Efflam Bavouzet o François-Frédéric Guy - See more at: http://www.bru-zane.com/?page_id=13074&lang=it#sthash.v2MbV1LC.dpuf

1789: Presa della Bastiglia
1805: Sconfitta di trafalgar e vittoria di austerlitz
1806: Vittoria di Jena
1812: Campagna di Russia
1815: Sconfitta di Waterloo e trattato di Vienna
1830: Rivoluzione di luglio
1848: insurrezione di Parigi
1857: Conquista dell’algeria
1870: Guerra franco-prussiana
1914: Scoppio della Prima Guerra mondiale - See more at: http://www.bru-zane.com/?page_id=13074&lang=it#sthash.v2MbV1LC.dpuf

1789: Presa della Bastiglia
1805: Sconfitta di trafalgar e vittoria di austerlitz
1806: Vittoria di Jena
1812: Campagna di Russia
1815: Sconfitta di Waterloo e trattato di Vienna
1830: Rivoluzione di luglio
1848: insurrezione di Parigi
1857: Conquista dell’algeria
1870: Guerra franco-prussiana
1914: Scoppio della Prima Guerra mondiale - See more at: http://www.bru-zane.com/?page_id=13074&lang=it#sthash.v2MbV1LC.dpuf