Visualizzazione post con etichetta picasso. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta picasso. Mostra tutti i post

venerdì 2 gennaio 2015

Liegi: l'Arte degenerata (secondo Hitler) in mostra in Place Neujean

Una mostra di eccezione organizzata a Liegi che racchiude negli edifici di Place Xavier Neujean opere di artisti "degenerati", secondo Hitler. Dal 19 ottobre 2014, sono in mostra capolavori di Gauguin, Picasso, Koshka, Matisse nelle sale della Cité Miroir (città specchio), luogo di intercultura nel capoluogo belga. La mostra è stata creata ricordando una vendita di opere d'arte che ebbe luogo in Svizzera, nel 1939. I nazisti ebbero l'idea di fare una svendita di tutte le opere presenti nei musei tedeschi e classificate dal loro capo in persona come testimonianze di un'arte degenerata e indegna. Furono messe all'asta tela dei maggiori esponenti dell'arte conteporanea del momento. L'Art dégénéré selon Hitler vi aspetta fino al 25 marzo 2015 ed è accessibile tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. Per giunta, il biglietto integrato da l'accesso anche ad altre mostre allestite in città; fra tante, anche a quella attualmente organizzata nel celebre museo Curtius. Da non perdere!

venerdì 19 settembre 2014

Amedeo Modigliani et ses amis al Palazzo Blu di Pisa

Modì a Pisa dal 3 ottobre 2014 al 15 febbraio 2015 al Palazzo Blu. La mostra dedicata a uno dei pittori più apprezzati al mondo è stata organizzata nelle magnifiche sale del Palazzo Blu che ospiterà quadri venuti dal Centre Pompidou di Parigi e da collezioni pubbliche e private. Il pittore, tombeur de femmes dalla vita breve ma intensa, ha segnato la sua epoca e continua ancora oggi a influenzare l'arte contemporranea. Per coloro che posavano per lui, Modì era il pittore in grado di spogliare l'anima di chi veniva ritratto. Dopo il suo debutto livornese, l'artista si era trasferito nella Ville Lumière dove il suo genio e il suo talento hanno trovato spazio nonostante la sua vita dissoluta e l'assenzio. Nelle sale del Palazzo Blu verrà ricreata l'atmosfera di Parigi, quando Chagall, Jacob, Braque, Cocteau ne animavano la vita  artistica e culturale. Una mostra straordinaria che riporta gli spettatori al periodo dei Fauves, delle avanguardie e la cui cura è stata affidata a  Jean-Michel Bouhours, accreditato studioso di Modigliani e curatore del dipartimento delle collezioni moderne del centro Pompidou. Per completare la visita, saranno esposte anche alcune sculture di Amadeo Modigliani e altri capolavori di artisti, suoi contemporranei e compagni di avventure, come Picasso, Soutine, Chagall e scultori come Brancusi. Per ulteriori informazioni, si invta a consultare il sito www.mondomostre.it oppure a contattare l'infoline : Tel. +39 050 220 46 50 o ancora a scrivere una mail a: info@palazzoblu.it