Visualizzazione post con etichetta poetica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta poetica. Mostra tutti i post

lunedì 28 luglio 2014

Gianni l'Imperio, poeta populi

Ha avuto luogo domenica 21 luglio 2014 la presentazione della nuova raccolta poetica di Gianni l'Imperio per deComporre Edizioni. Una sorprendente raccolta dalla quale alcune poesi hanno ispirato il giovane pittore di grande talento Cristian da Cuostolo. Ispirato dai versi di Gianni, l'artista di Gaeta ha proposto diversi quadri che raffiguravano ciò che è espresso con le parole. La raccolta, intitolata All that jazz, tocca argomenti diversi, dall'amore alla tristezza che si prova per la perdita di qualcuno. Gianni l'Imperio descrive nelle sue poesie le contraddizioni che animano gli uomini e comunica a tutti il messaggio che ognuno può leggere. L'evento, a cura di deComporre Edizioni, si è svolto nella sala del Flacca Café, luogo di numerosi appuntamenti culturali. Lì, esposti i quadri di Cristian da Cuostolo - fra i quali quello che rappresenta la veste grafica dell'opera edita da deComporre Edizioni - questi sono stati sapientemente commentati durante le letture da Sandra Cervone e Max Condreas. Il risultato è stato quello di ottenere una presentazione letteraria fuori dai canoni che ha regalato a tutti un momento di pura cultura. Toccante la presenza di tutti i topoi della poetica di Gianni nei dipinti, segno ineluttabile che il pittore abbia colto in pieno il significato profondo di ogni componimento da lui illustrato. In My Castle For You, quadro che rappresenta un castello e un percorso seguito da innamorati a cavallo per arrivarvi, emerge chiaramente l'attaccamento al tema dell'amore in stretta connessione con quello della vita. La rappresentazione pittorica non esclude le sfumature dell'amore date dal poeta, e infatti, sul bianco cavallo, partono gli innamorati, due sono le strade, parallele, e proseguono verso il castello. Gianni, in un'intervista rilasciata alla Redazione, ha rivelato di essere molto felice della pubblicazione di queste sue poesie in unica raccolta che appunto, all that jazz, tratta un po' di tutto. La sua ultima raccolta, pubblicata nel 2011 dal titolo Nessuna Connessione, lasciava già percepire l'assenza di schemi per le poesie dell'autore che le rendono a portata di tutti e scevre da qualunque classificazione all'interno del genere poetico. Dopo l'esordio nel 2007 con Albatro - titolo che lascia trasparire una chiara ispirazione a Baudelaire - Gianni aveva già riscosso notevole successo, proprio perché  rende le parole più semplici e delicate, portatrici di  forti significati. Gianni l'Imperio è conosciuto anche per la sua passione per il jazz e per la sua musica. Per la musica, ecco un link tratto dal sito della band di Gianni, Bozze Island, https://myspace.com/boozeisland/video/sleepwalker-in-the-ocean/108284922. Per la raccolta di poesia, si consiglia www.decomporredizioni.com. I titoli di deComporre Edizioni sono comodi, di giuste dimensioni e piacevoli da leggere. Ideali da portare con sé in viaggio o al mare, regalano momenti di puro relax, a prezzi accessibilissimi e il catalogo offre un'ampia scelta tra vari generi.