Visualizzazione post con etichetta villa romana. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta villa romana. Mostra tutti i post

martedì 21 luglio 2015

Volti svelati: il sito archeologico di Gianola svela i suoi antichi segreti!

Continua a sorprenderci questo nostro territorio che narra la sua antica storia attraverso la lussureggiante vegetazione, le sue acque tranquille e le sue vestigia di epoche passate. Mercoledì 15 maggio 2015 sono stati presentati a Roma, nelle sale dell'Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro,  reperti risalenti al II e III secolo DC, ritrovati a Gianola e appartenuti probabilmente all'Edificio Ottagono che affaccia sul Golfo, nella villa di Gianola. Cinque sculture e frammenti a altorilievo, quelli che i fondi POR-FESR della Regione Lazio, stanziati al Parco Regionale Riviera di Ulisse hanno permesso di restaurare grazie alla preziosa collaborazione tra la Sopraintendenza Archeologia del Lazio e dell'Etruria Meridionale e l'ISCR. Si tratta precisamente di cinque volti imponenti che ritraggono personaggi maschili vissuti tra il II e il III secolo DC.  Probabilmente, era stata allestita, nella villa presumibilmente voluta dal cavaliere formiano Mamurra, una galleria da parte di una famiglia altolocata in epoca imperiale. Magie e storie da raccontare quindi nel Golfo di Gaeta che ogni istante riallaccia il suo presente con la sua meravigliosa storia passata. I cittadini di tutta Italia, ma anche di tutta l'Europa, ringraziano dunque  gli attori di questo fortunato e gioioso ritrovamento.