giovedì 10 luglio 2014

Pesce...di luglio!!!

Avrà luogo lunedì 14 luglio alle ore 16.30 presso la sede di via Roma dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice l'appuntamento con i laboratori creativi organizzati dall'associazione. Si tratterà questa volta di un laboratorio ideato per imparare a conoscere il mare del nord, più precisamente le specie che lo popolano, i tipi di pesca praticati sulle coste belghe e per questo, i partecipanti si cimenteranno nella realizzazione di un acquario che potranno in seguito riportare a casa! Grazie a doni dei commercianti della parte medievale della città di Gaeta, chi vorrà costruire il proprio acquario, potrà realizzare le specie di pesci che più desteranno interesse. I laboratori creativi, interamente spiegati in italiano sono tuttavia una finestre aperta sull'intercultura e prevedono a questo scopo la difusione di materiale video in lingue straniere. Lunedì 14 luglio, le specie di pesci del mare del nord saranno presentate in lingua francese e olandese. Sarà anche proiettato un filmino sulla pesca del gamberetto grigio nelle acque che bagnano le spiagge belghe. Per informazioni 3807975325 oppure info@isassolinidellafenice.com o pagina di Fb Associazione Culturale I Sassolini della Fenice. Si ricorda che qualche particolare attenzione è rivolta a partecipanti già iscritti a altre associazioni culturali. Vi aspettiamo numerosi!

martedì 8 luglio 2014

Ivano il cavaliere del leone arriva sul palcoscenico a Serapo!

Un nuovo laboratorio teatrale inizia domenica 13 luglio 2014 alle ore 18.00 presso i giardinetti di Serapo. Messo a punto dall'Associazione Culturale I Sassolini della Fenice e promosso dall'Amministrazione Comunale di Gaeta, il laboratorio è aperto a tutti i bambini e ragazzi a partire dai 5 anni che hanno il desiderio di diventare attori, costumisti o sceneggiatori ogni domenica di questa estate 2014 all'insegna della cultura. Il copione, in lingua italiana, è basato su un romanzo medievale di Chrétien de Troyes adattato ai bambini e riscritto in chiave comica. Lo spettacolo è fissato al 29 agosto 2014. Ivano è un cavaliere di Re Artu un poco bruttino e non molto muscoloso, ma molto molto astuto. Un giorno, per tentare di salvare suo cugino - anche esso a servizio di Re Artu - dalle grinfie del potente cavaliere della Fontana riceve un dono da una fata. Ivano decide di diventare bello e forte, ma dimentica che tutto quello che lucica, non è necessariamente oro...Ivano diventa allora bellissimo e di imparagonabile capacità fisica, ma perde ogni astuzia e si rivela sciocco e superficiale fino al punto di dimenticare suo cugino, sua moglie il suo re. Vagando per il bosco, incontra un leone alle prese con un serpente sputafuoco. Inizia allora un'avventura tra il cavaliere sciocco e il leone. Per info e iscrizioni contattate 380 79 75 325 oppure info@isassolinidellafenice.com oppure pagina di Fb Associazione Culturale I Sassolini della Fenice.

lunedì 7 luglio 2014

La prima inchiesta di Maigret: il 12 luglio, ore 21, Museo Diocesano Gaeta

Ritornano le inchieste di Maigret nelle splendide sale del Museo Diocesano di Gaeta per tutta l'estate 2014. Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 12 luglio alle ore 21.00. Un appuntamento serale che coinvolgerà i partecipanti in un losco affare di caffè, un ricco e potente imprenditore di Parigi desta l'attenzione del giovane Jules Maigret. Un fotografo, in giro per la Ville Lumière, all'una di notte assiste a una scena preoccupante nella villa del plurimilliardario venditore di caffè: dalla finestra aperta, una donna grida aiuto e viene tirata all'interno dell'abitazione. Uno sparo e il coraggioso fotografo si precipita al campannello. Lo accoglie il maggiordomo con un pugno in un occhio. Il giovane si precipita allora al commissariato più vicino, dove Maigret è di turno e sporge denuncia. Tutti tenteranno di fermare il futuro commissario che rischierà perfino la vita pur di svelare la verità...pronti a scoprirla anche voi durante una serata piena di stelle...il buio della notte avvolge gli assassini che diventano invisibili...unico amico che vi resta: il fotografo. Vi fidate?Info e prenotazioni: info@isassolinidellafenice.com - 3807975325 

sabato 5 luglio 2014

Premio Strega: vince il desiderio di essere come tutti

Il desiderio di essere come tutti di Francesco Piccolo è stato scelto come romanzo vincitore del Premio Strega 2014 con 140 voti. In questo romanzo, Francesco Piccolo esprime la difficoltà di non appartenere completamente a nessun gruppo, pure volendo farne parte. In parte autobiografico, il romanzo parla della scelta consapevole di Francesco, a soli dieci anni di essere comunista. La scelta risale al 1974 quando è ancora ben saldo il muro che separa la Germania e quando tutto il mondo è costretto a scegliere: capitalisti o comunisti. Francesco, figlio di una famiglia borghese, decide di stare dalla parte dei più poveri, dei più deboli. La sua posizone lo allontana da suo padre che gli ripete incessantemente che è facile difendere i più poveri quando si è nato in una famiglia ricca. Dall'altro lato, mentre il Movimento Studentesco si dà da fare per rivendicare le proprie opinioni, Francesco non può affiancare gli altri membri del movimento che puntano il dito contro di lui per le sue origini borghesi. L'opera di Francesco Piccolo è stata dichiarata degna dell'ambito premio letterario dalla giuria composta questo anno anche dal ministro Franceschini. Si ricordano gli altri quattro finalisti: Non dirmi che hai paura, Giuseppe Catozzella; Lisario o il piacere infinito delle donne, Antonella Cilento; La vita in tempo di pace, Francesco Pecoraro e Il Padre Infedele, Antonio Scurati.

giovedì 3 luglio 2014

Emozioni e colori: rendiamo vivi personaggi immaginari!

Prosegue con successo l'iniziativa dei lunedì creativi della Fenice. Siamo giunti al terzo appuntamento della stagione e lunedì 7 luglio 2014, alle ore 16.30, nella sala di via Roma a Gaeta, in spagnolo e in francese saranno decantati gli umori e le emozioni attraverso video umoristici. A partire da un colore, i partecipanti al laboratorio dovranno creare un personaggio, con delle caratteristiche caratteriali da realizzare mediante l'impiego di cartoni, giornali, pittura a tempera e altro. L'associazione culturale I Sassolini della Fenice tiene molto al tema del rispetto dell'ambiente ed è la ragione per la quale ogni laboratorio, per quanto possibile, è realizzato a partire da materiale di recupero. A seguire, per il mese di luglio, l'associazione culturale annuncia, fra gli altri,  un laboratorio in olandese e francese: si tratterà di costruire un acquario particolare per imparare a conoscere i pesci del mare del nord. Le spiegazioni per ogni laboratorio sono date in italiano, ma grazie ai video proiettati, i membri dell'associazione permettono ai partecipanti di immergersi in una lingua straniera. Tutto questo per favorire l'educazione alla differenza, in un senso pienamente positivo. Giocando si può imparare a conoscere sé stessi e gli altri! Per informazioni e prenotazioni, vi invitiamo a contattare il 3807975325 oppure info@isassolinidellafenice.com o ancora recandovi presso la sede dell'associazione sita in via Roma, dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 18.30. Per consultare il programma intero delle iniziative, consultate pure la pagina di Fb e, se vi piace, cliccate! Vi aspettiamo numerosi!

mercoledì 2 luglio 2014

Flash mob letterario? Non proprio, ma un istante letterario, sì!

Una pergamena con il caffè: si tratta di una nuova invenzione dell'associazione culturale I Sassolini della Fenice. Un'idea un po' orginale concepita per proseguire la missione dell'associazione: promuovere la cultura francofona in provincia di Latina. Per ora, due attività commerciali - Bar 23, sito in via Venezia e Bar Bazzanti, nella parte medievale di Gaeta - hanno aderito all'iniziativa. Di conseguenza, al Bar 23, ogni mercoledì chiunque ordinerà un caffè riceverà accanto al cucchiaino una piccola pergamena con  un brano di letteratura francese da leggere, se si vuole. Al Bar Bazzanti, sarà il sabato mattina che le pergamene della Fenice troveranno posto accanto alla tazzina dell'espresso. Un brano cortissimo di letteratura francofona, tradotto in italiano, usato per raggiungere l'ambizioso obiettivo di diffondere testi di cui si è solo sentito parlare e, magari, appassionare i lettori. Niente di complicato, un istante letterario - titolo fra l'altro dell'iniziativa - niente note o riferimenti bibliografici, soltanto nome dell'autore e titolo dell'opera. Questa settimana saranno arrotolati i testi di Cirano di Bergerac, di I Fiori del Male, di Salammbo e di Pantagruel. E per chi non è amante della caffeina, verrà servito anche con il deca! Precipitatevi!

martedì 1 luglio 2014

Un flash mob littéraire? Pas tout à fait!


C'est une nouvelle idée celle qui vient d'etre lancée par l'asbl I Sassolini della Fenice engagée depuis presque deux ans dans un lutte que l'on pourrait définir "hernanienne" pour promouvoir la culture francophone dans le Latium. C'est à Gaeta, dans deux bars de la ville que des parchemins  miniatures prendront la place du petit chocolat à coté du café. Il est bien connu qu'en Italie la pause avec un petit expresso le matin et après le repas de midi ne doit jamais manquer. Et chaque mercredi, au Bar 23 et chaque samedi au Bar Bazzanti, pendant tout l'été, les clients trouveront un petit parchemin à coté de leur café sur lequel ils pourront "déguster" un extrait de littérature française. A la fin de l'extrait, pas de références bibliographiques trop compliquées; on a laissé au placard la rigueur universitaire et on a inscrit seulement le nom de l'auteur et le titre de l'oeuvre. Il s'agit ici de faire "gouter" quelques lignes d'une oeuvre de n'importe quel genre (poésie, prose, théatre...) dans le but de susciter la curiosité et peut-etre meme, la passion chez le lecteur... on espère avec cela que certains d'entre eux chercheront le roman ou le recueil de poésie duquel fait partie l'extrait pour le lire en entier. Ce qui compte avant tout c'est de divulguer la littérature. Mission imposisble? Nous verrons bien! Pour cette grande première, Baudelaire, Flaubert, Rabelais et Rostand ont été sélectionnés pour sensibiliser un nouveau public, avant tout amateur de caféine...